Chi sono

 Marco Leone
 Naturopata - Iridologo
 Istruttore certificato fitwalking e fitwalking cross
 metodo   Maurizio Damilano
Qui  CURRICULUM SPORTIVO : curriculum




Ho sempre amato la natura e, fin da bambino, ho trascorso fra le Alpi delle bellissime vacanze: il ricordo delle mie prime escursioni è fra le cime del Gran Paradiso alla ricerca degli stambecchi e dei camosci, la gioia che provavo nel vedere una stella alpina, l’emozione di scoprire un nuovo laghetto incastonato fra le rocce e i brividi delle notti trascorse a cantare in qualche rifugio hanno segnato la mia vita.
La montagna ha da sempre avuto un posto importante nel mio cuore e io sono cresciuto con lei.
Quando ero un bimbo mi appariva magica, stregata, mi affascinava perchè in lei vedevo una grande avventura, vivevo in una fiaba popolata di folletti e animali misteriosi.
Poi tutto questo si è trasformato per lasciar posto ad una sfida: io vivevo la montagna come un’eterna lotta con me stesso. Sono stati gli anni d’arrampicate, pareti vertiginose, gite di sci alpinismo fra la tormenta come se io volessi dominare la natura o possederne ogni segreto.
E adesso? Ancora una volta tutto questo sembra svanire, non ci sono più fiabe, animali misteriosi né sfide o battaglie da vincere. Che cosa è rimasto? E’ rimasto il silenzio dei monti, il grido di un falco, il rumore dell’acqua che cade dalle rocce, il sole che mi brucia la pelle e il vento freddo che mi taglia la faccia, il mistero di una notte tempestata di stelle. Mi è rimasto il battito d’ali di una farfalla: è il cuore che pulsa di questo tormentato pianeta chiamato Terra.

Tratto dal mio " Doni di Madre Terra " 



Nessun commento:

Posta un commento